18 gennaio

1862
Il fondatore di squadre

Nasce, a Portsmouth, George Blake. Marinaio della Marina di Sua Maestà di stanza a Genova, è nel gruppo di  gentlemen britannici che istituiscono il Genoa nel 1893. Anche lui gioca (in difesa) e vince i tre primi scudetti del Grifone (è uno di quelli ritratto nella foto, ma vai a sapere quale: anno 1899). Poi si trasferisce in Sicilia e concorre a fondare l'Anglo Palermitan Athletic and Football Club. Continua a giocare; è anzi il primo capitano del Palermo. Stroncato nel fiore degli anni da malaria o qualcosa di simile. Avrebbe sicuramente continuato a diffondere il verbo di Eupalla in Europa e nel mondo.
Profilo | Omaggio palermitano


1920
Il tredici porta fortuna

E' il numero dei gol che l'Italia (in un match giocato al Velodromo Sempione di Milano) scaraventa alle spalle del portiere francese, Maurice Cottenet (foto). Quello italiano, Angelo Cameroni, ne aveva incassati solamente quattro. Un dialogo (probabilmente immaginario) tra i due è restituito dall'inviato speciale de La Stampa, al termine della cronaca di quella "bizzarra partita".
- Mio caro, questo Cevenini, che diavolo d'uomo!
- Bravo, a voi, quel Dubly lo raccomando!
- Ciò pendente, nove goals!
- E i miei quattro, caro? Fanno tredici!
- Ebbene? Questo numero, là, porta fortuna.
- Sì, per un'altra volta
Di fatto, la carriera internazionale di Cottenet proseguì fino al 1927, mentre per Cameroni era già finita.