7 febbraio

1891
La stella della Distilleria

L'ottava edizione della British Home Championship prende le mosse da Belfast: Irlanda e Galles si disputano teoricamente il cucchiaio di legno. La modestia dei pedatori s'indovina dalle squadre in cui militano: gli irlandesi sono tutti o quasi del Linfield FC; i gallesi più distribuiti, con prevalenza di quelli prestati alla causa dal Chirk FC. Pronostico favorevole agli ospiti, e infatti vince l'Irlanda: 7-2. Sugli scudi e con un pallone da portare a casa Olphert Stanfield, stella del Distillery FC.
Tabellino


1942
Titoli di coda al Centenario

Il Campeonato sudamericano è agli sgoccioli: manca una partita, ed è praticamente la finale. Uruguay e Argentina sono in testa a pari punti. L'Albiceleste fa paura, ma è difficile che la Celeste si faccia intimorire. C'è già Obdulio, lì in mezzo è complicato passare. Basta un gol, e lo segna l'ala sinistra, Bibiano Zapirain (nella foto). Titoli di coda, Uruguay campione. Zapirain giocava nel Nacional, l'eco delle sue gesta arrivò in Italia, e dopo la guerra fece capolino nell'Inter.
Tabellino (sub data)



1965
Se Altafini gioca per l'Inter

San Siro è in festa per il figliol prodigo. E' tornato José! Il "coniglio" aveva finalmente dimenticato le offese. Non poteva scegliere un momento migliore per rientrare all'ovile: il Milan domina il campionato, l'Inter arranca a sette punti di distanza. Rientra in un match ritenuto d'ordinaria amministrazione, in casa e contro il modesto Lanerossi Vicenza. Riceve omaggi floreali dal parterre (foto). Morale? Disastro. Il Milan perde la partita e inizia a smarrire se stesso. "Altafini il salvatore dell'Inter", titolerà "Il Calcio illustrato".


2007
Invencible armada

La Roja destinata a dominare il mondo per almeno cinque anni nasce nel Teatro dei Sogni, in una fredda serata d'inverno. Il ciclo era iniziato male, con due pesanti sconfitte nel girone di qualificazione dell'europeo. A Manchester la musica cambia. Iniesta è ancora un imberbe o quasi, ma la sua danza col pallone è già arte matura. E' proprio lui a schiodare il match e a decretare l'ennesimo stato di crisi per l'XI albionico. Da quella sera in poi, la Spagna è stata, per tanti anni, praticamente imbattibile.
Tabellino | Highlights | Commento (The Guardian)